Sun Salutation Pose Sequence

Il Saluto al Sole – Surya Namaskar

Il Saluto al Sole è uno degli Otto Saluti insegnati nelle scuole della disciplina dello Yoga Purna.

Il Saluto al Sole è molto simile a quello della Luna, armonizza la mente ed il corpo per ristabilire equilibrio nella vita. Lavora sulle energie fisiche e psichiche ed aiuta a bilanciare i sette chakra, le ruote di energia che collegano il corpo fisico con quello sottile.

Il saluto al sole,  é classificato trai i saluti di progressione perché attua simultaneamente su differenti gruppi  muscolari.

Come Agisce su di noi il Saluto al Sole?

La concentrazione sulla sequenza è primordiale, ogni movimento si focalizza nell’attività della partecipazione della coscienza nel rimanere consapevoli del momento. La concentrazione si intende anche nel mantenimento del ritmo uniforme attraverso ogni sequenza del saluto.

La successione dei movimenti del Saluto al Sole, riscalda la muscolatura e la prepara per le posizioni anaerobiche.

Di conseguenza la muscolatura si rafforza, amplificando, accelerando la respirazione e il ritmo cardiaco, senza che si abbiano affaticamenti e affannamenti del respiro.

Il Chakra del Saluto al Sole

Il saluto al sole è associato al chakra Sahasrara situato sopra l’apice della testa nella ghiandola pineale.

E’ il chakra dai 1000 petali, se è bilanciato ci connette all’energia, all’amore universali, alla coscienza cosmica, dandoci ispirazione e portandoci verso l’illuminazione.

Se sbilanciato si ritiene che potrebbe causare problemi di depressione, demenza, psicosi ed emicranie.

Ma con il regolare esercizio yoga e l’integrazione del Saluto al Sole non c’è problema, potrai mantenere un perfetto equilibrio psicofisico e vivere in armonia con te stesso ed essere sempre connesso alle energie della natura.

Mentre si esegue il saluto al sole, per far fluire le energie al chakra è consigliato meditare sul colore bianco opale, facendo fluire la sequenza nel silenzio interiore.

Benefici

Qui di seguito sono elencati alcuni dei benefici psichici e fisici che puoi ottenere eseguendo questa pratica.

  • Con l’espansione e la contrazione dell’addome, si massaggiano le viscere, questo movimento attiva la digestione elimina la costipazione e l’indigestione, rinforzando il sistema digestivo.
  • Rinforza la  cintura addominale, mantiene gli organi al suo posto e la stagnazione sanguigna è eliminata.
  • Durante la pratica con la sincronizzazione del movimento dei respiro i polmoni sono ventilati.
  • Nei movimenti in avanti ed in dietro la colonna vertebrale diviene più flessibile.
  • Grazie alla massiva espulsione di CO2 e altri gas attraverso le vie respiratorie, il sangue si ossigena e purifica.
  • Il flusso sanguigno nel corpo, di conseguenza dell’attività cardiaca sono incrementati, questo è indispensabile per ridurre l’ipertensione, le palpitazioni e riscaldare le estremità del corpo (mani e piedi) e quindi godere di buona salute.
  • Attraverso lo stiramento e l’elongazione della colonna vertebrale, il sistema nervoso si rafforza, regolando le funzioni del sistema nervoso simpatico e parasimatico, questo aiuta ad accrescere lo stato onirico e quello della memoria.
  • Con il movimento e la decompressione del collo, le ghiandole endocrine sono stimolate, in particolare la tiroide.
  • La pelle elimina una grande quantità di tossine, ringiovanendo la pelle.
  • Migliora la muscolatura totale del corpo.

Consigli

Il Saluto al Sole è considerato un esercizio per il corpo completo. Dieci minuti bastano per tonificare, riequilibrare il corpo e la mente.

Sarebbe ideale praticarlo al mattino al sorgere del sole, però puoi eseguirlo quando vuoi  l’importante che tu sia a stomaco vuoto.

Per le donne si suggerisce di non eseguirlo nei primi giorni del periodo mestruale. Le donne che sono incinte devono esentarsi dal praticarlo dopo il 5to mese di gravidanza. Dopo che il bambino è nato si consiglia di consultare il medico curante, prima di ritornare gradualmente alla pratica.

Ed ora per ottenerne i benefici non ti resta che praticarlo.

Om Tat Sat