Seleziona una pagina
Le Origine di Śiva

Le Origine di Śiva

L’origine del culto di Śiva, è senz’altro tra uno dei più antichi e longevi del mondo. Secondo l’archeologo John Hubert Marshall, ha origine direttamente dalla civiltà della Valle dell’Indo, dove sono stati rinvenuti sigilli raffiguranti la divinità di un proto-Paśupati (il “Signore degli animali” dei Veda).

leggi tutto
Il Fiore di Loto

Il Fiore di Loto

Il Fiore di Loto Il fiore di loto, per migliaia di anni ha simboleggiato nell’Induismo l’illuminazione spirituale. La sua bellezza nasce dal fango dello stagno per emergere in superficie, come noi nasciamo dalla nostra ignoranza  per emergere nella nostra...

leggi tutto
Mūlādhāra Chakra e Puruṣārtha

Mūlādhāra Chakra e Puruṣārtha

I puruṣārtha sono quattro come le vritti presenti nel mūlādhāra: Dharma (rettitudine, valori morali), Artha (prosperità, valori economici), Kama (piacere, amore, valori psicologici) e Moksha (liberazione, valori spirituali). Se equilibri questi quattro aspetti dell’esistenza, come risultato otterrai, serenità, sicurezza, soddisfazione e liberazione.

leggi tutto
Dhyāna la Meditazione

Dhyāna la Meditazione

Lo scopo della meditazione è quello di pulire e liberarci dai vortici della mente, che ci affliggono quotidianamente, aiutandoci a far emergere la vera natura interiore che viene offuscate dalle attività della coscienza.

leggi tutto
Sarasvatī Devi

Sarasvatī Devi

Il suo nome significa “Colei che scorre”, come l’antico fiume scomparso, da cui prende il suo nome e da dove scaturì una delle più interessanti civiltà umane, che diede origine alla cultura dello yoga e della conoscenza interiore, la civiltà dell’Indo- Sarasvatī.

leggi tutto
Naga Sadhu

Naga Sadhu

I Guerrieri di ShivaI Sâdhu, sono presenti in India da migliaia di anni, forse dalla preistoria, quando il loro ruolo sarebbe stato simile a quello dello sciamano. Il loro appellativo significa "persona buona, santa, virtuosa”. Sono dei rinuncianti, troncano ogni...

leggi tutto
Rishikesh la città dello Yoga

Rishikesh la città dello Yoga

Rishikesh, è un viaggio che si fa non solo con il corpo ma soprattutto con l’anima. Considerata la capitale mondiale dello Yoga, esce alla ribalta grazie ai Beatles i quali vi si erano recati nei primi anni 60’ in cerca di meditazione e spiritualità .

leggi tutto
Il Meraviglioso tempio di Akshardham

Il Meraviglioso tempio di Akshardham

Il Mandir è stato ispirato da Yogiji Maharaj , creato da Pramukh Swami Maharaj ed è un tributo  all’opera spirituale di Bhawan Swaminarayan (1781-1830).E’ stato realizzato solo recentemente nel 2005, rispettando i canoni dell’architettura vāstu, dove le leggi della natura e del cosmo sono applicate alle abitazioni umane.

leggi tutto
L’equilibrio dei Dosha

L’equilibrio dei Dosha

Tutti gli esseri viventi, secondo l’ayurveda, sono composti dai cinque elementi, (terra, aria, acqua, fuoco e etere) i quali a loro volta, formano tre tipologie individuali, chiamate, doṣa (pronunciato dosha), tradotto come “squilibrio” o “imperfezione”.

leggi tutto
Il numero 108

Il numero 108

Praticando canti, respirazioni o asana improntati sul sacro numero 108, gli antichi yogi ritenevano di potersi allineare con il ritmo della creazione, e alla fine porre fine al nostro ciclo di reincarnazione.

leggi tutto